Edilizia Privata

L'ufficio edilizia si occupa dei procedimenti diretti al rilascio dei permessi di costruire, alla verifica delle segnalazioni certificate di inizio attività, al rilascio della autorizzazioni paesaggistiche di competenza comunale, dei certificati di destinazione urbanistica e delle autorizzazioni amministrative per opere minori; Attua, di concerto con la Polizia Locale, la vigilanza sull'attività edilizia provvedendo all'irrogazione delle sanzioni amministrative per le opere abusive e rilascia l'attestato di idoneità degli alloggi.

Tutte le richieste devono essere presentate on line dal "Portale SUE" di presentazione di tutte le domande che riguardano interventi ed attività edilizia nel Comune di Roncadelle.

L'ufficio cura l'accesso alle pratiche edilizie: fornisce informazioni sullo stato delle pratiche, sui tipi di intervento e sulle opere in corso; e rilascia copie e visure di atti (elaborati grafici, provvedimenti rilasciati, elenchi concessioni, estratti PGT, regolamenti, normative).

 

Per informazioni sull'ufficio ed orari di apertura, clicca qui sotto:

Sportello Unico dell'Edilizia



Ufficio: Edilizia Convenzionata

Si rende nota la disponibilità alla vendita di un appartamento di proprietà privata sito in via G. Verdi n. 21 soggetto a convenzione. Trattasi di un appartamento trilocale più servizi con n. 1 box e 3 cantine, situato al piano terra,  al prezzo convenzionato di € 210.000,00 ca.
Gli eventuali acquirenti dovranno possedere i seguenti requisiti:
- cittadinanza italiana o di uno stato appartenente all’UE oppure, in caso di cittadinanza in altro stato, sia titolare di carta o permesso di soggiorno scadente almeno due anni dopo la data di prima assegnazione;
- residenza anagrafica  nel Comune di Roncadelle da almeno 5 anni ovvero sia stato residente nel comune per almeno dieci anni;
- non essere titolare del diritto di proprietà o godimento su immobile residenziale;
- non aver ottenuto in proprietà immediata o futura un  alloggio residenziale pubblico;
- usufruire di un reddito annuo familiare non superiore ad € 35.190,00 se composto da singola persona;  non superiore ad €  58.650,00 se composto da due o più persone.
Chi fosse interessato può esprimere il proprio interesse utilizzando la modulistica (mod. 3) della notizia sopra riportata entro e non oltre il 29/04/2021. 
Allegata planimetria catastale dell'immobile. Per ulteriori informazioni contattare l'ufficio tecnico comunale al n. 030 2589672 sig.ra Ziliani.

Ufficio: Sportello Unico dell'Edilizia

Ai sensi dell'art. 3 del d.P.R. n. 184 del 12/04/2006 si informa che, in presenza di controinteressati, l'ente è tenuto a dare comunicazione della richiesta di accesso ai documenti amministrativi agli stessi, i quali possono farne motivata opposizione. 

 

Le richieste non contenenti precisi riferimenti agli atti cui si voglia accedere (numero/data provvedimento, numero/data di protocollo), avranno un maggior costo dei diritti di ricerca, si consiglia di ricercare accuratamente detti riferimenti (generalmente riportati negli atti di compravendita, successione, etc) in modo, tra l'altro, di consentire una più precisa e veloce messa a disposizione degli stessi.

 

A partire dal 01/10/2018 l'istanza può essere inoltrata per tramite dello sportello telematico polifunzionale del Comune di Roncadelle (https://suap.comune.roncadelle.bs.it/).

REGOLAMENTO EDILIZIO
Ufficio: Urbanistica

Con Deliberazione di Consiglio Comunale n. 57 del 18/12/2019, è stato approvato il nuovo Regolamento Edilizio comunale, in sostituzione del previgente Regolamento igienico-edilizio, approvato con Decreto regionale n. 30019 del 11/03/1980.

Ai sensi della DGR 24 ottobre 2018 n. XI/695 "Recepimento dell'Intesa tra il governo, le regioni e le autonomie locali, concernente l'adozione del regolamento edilizio tipo di cui all'art. 4, comma 1sexies, del decreto del Presidente della Repubblica 6 giugno 2001 n. 380", le definizioni uniformi e le disposizioni sovraordinate in materia edilizia trovano diretta applicazione, prevalendo sulle disposizioni comunali con esse incompatibili, mentre le definizioni tecniche uniformi che hanno incidenza sulle previsioni dimensionali urbanistiche avranno efficacia solo a partire dal primo aggiornamento complessivo di tutti gli atti del Piano di Governo del Territorio (PGT).

Permane vigente l'Allegato Energetico, elaborato nell'ambito del progetto "Patto dei Sindaci" con la finalità di ridurre le emissioni di gas serra e i consumi energetici, approvato con Delibera di Consiglio Comunale n. 41 del 23/09/2013.

 

 

BONUS FACCIATE - Individuazione degli ambiti di PGT assimilabili alle zone A e B di cui al D.M. 2 aprile 1968 n. 1444.
Ufficio: Sportello Unico dell'Edilizia

Con riferimento alla detrazione di imposta prevista dall’art. 1, comma 219, della L. 160/2019, relativa agli “interventi, ivi inclusi quelli di sola pulitura o tinteggiatura esterna, finalizzati al recupero o restauro della facciata esterna degli edifici esistenti ubicati in zona A o B ai sensi del decreto del Ministro dei lavori pubblici 2 aprile 1968, n. 1444” si informa che il Piano di Governo del Territorio del Comune di Roncadelle non suddivide il territorio comunale nelle zone omogenee di cui al citato decreto.

Tuttavia, attraverso la disamina dei documenti del PGT vigente ed in particolare della “Relazione del quadro conoscitivo del Documento di Piano”, è possibile assimilare alle zone A e B del decreto ministeriale i seguenti ambiti dello strumento urbanistico comunale:
• Ambiti A – Nuclei storici di antica formazione (art. 34 della NTA del Piano delle Regole) -> assimilabili alle Zone A
• Ambiti RC – ambiti residenziali consolidati (art. 38 delle NTA del Piano delle Regole), suddivisi nei sotto-ambiti RC1 e RC2 -> assimilabili alle Zone B

 

Per individuare in quale zona urbanistica è inserito l’edificio sottoposto agli interventi che godono del “Bonus facciate”, è possibile consultare la tavola PR_P3_Azzonamento 5000_V7 del PGT vigente, scaricabile al link
https://www.comune.roncadelle.bs.it/sites/default/files/pr-p3_azzonament...

 

Qualora si volesse chiedere attestazione di corrispondenza si informa che la stessa è stata individuata nel rilascio del certificato di destinazione urbanistica, da richiedere secondo le modalità previste per il relativo procedimento visionabili a questo link.