COMUNICATI

COMUNICATO DEL 21.11.2019


In relazione allo spiacevole episodio del ritrovamento di un insetto presso la mensa scolastica, l’amministrazione comunale di Roncadelle informa che venerdì 15 novembre, su richiesta del Comune, l’ATS e i NAS di Brescia hanno effettuato una visita di controllo della cucina e dei refettori del servizio mensa presso la Scuola dell’Infanzia e la Scuola Primaria. Non ci sono state comunicate particolari criticità. L’insetto rinvenuto è stato inviato dalla ATS ad un laboratorio specializzato di Cremona per identificarne il tipo e la possibile origine. Non sono al momento noti i tempi per una risposta da parte del laboratorio. L’ATS ha effettuato una seconda visita di controllo lunedì 18 novembre.

Venerdì 15 novembre alle ore 09:00 si è tenuto presso la Sala Civica comunale un incontro tra l’amministrazione comunale (Sindaco Damiano Spada, vice Sindaco Paolo Lucca, assessore alla Pubblica Istruzione Tania Bernardelli, Responsabile dell’Ufficio Pubblica Istruzione Mario Soldo e la tecnologa alimentare Sabrina Bettoni, incaricata dal comune per i controlli qualità del servizio mensa), il Responsabile della ditta Dussmann Service s.r.l. che gestisce il servizio mensa (Mirko D’Amico), i rappresentanti della Scuola dell’Infanzia Cismondi e circa 30 genitori, tra cui molti  rappresentanti di classe e rappresentanti dei genitori in Commissione Mensa delle scuole di Roncadelle.

Nell’incontro si è discusso dell’episodio del ritrovamento di un insetto nel contorno di spinaci surgelati biologici verificatosi mercoledì 13 novembre. Il rappresentante della ditta Dussmann ha fornito ai presenti le necessarie spiegazioni e le ipotesi più probabili sull’origine dell’insetto ed ha risposto alle domande ed osservazioni dei genitori, sia relativamente all’episodio sia in generale sulla gestione e qualità del servizio. L’Amministrazione comunale ha rinnovato ai genitori il proprio rincrescimento in merito a quanto accaduto, confermando di aver attivato tutti gli strumenti di propria competenza per accertare le cause del problema ed evitare che si ripeta in futuro, sia con interventi nei confronti della ditta che gestisce il servizio sia con l’intensificazione dei controlli di qualità sulla gestione. L’Amministrazione comunale terrà informati i genitori e le autorità scolastiche delle informazioni che riceverà dalle autorità competenti sull’origine del problema.

Durante l’incontro si è evidenziato che le informazioni sulla qualità del servizio e dei pasti somministrati ricevute in forma indiretta andrebbero verificate, in quanto potrebbero corrispondere ad una percezione soggettiva legata al gusto ed alle preferenze delle singole persone e non alla effettiva qualità degli alimenti somministrati. A tale scopo si invitano i genitori rappresentanti di classe e di sezione ad effettuare direttamente o tramite altri genitori da loro delegati delle visite di controllo nei refettori durante le quali potranno assaggiare i piatti serviti ed esprimere una valutazione diretta della qualità del servizio, riferendone l’esito sia alla ditta che al Comune ai fini del miglioramento del servizio.


 

 

COMUNICATO DEL 14.11.2019

 

L’amministrazione comunale di Roncadelle manifesta tutto lo sconcerto ed il disappunto in merito a quanto accaduto ieri alla mensa scolastica, con il ritrovamento di un insetto negli spinaci serviti come contorno. Ricordiamo che il servizio è gestito mediante appalto da una ditta esterna. Abbiamo tenuto questa mattina una riunione urgente con i responsabili della società appaltatrice Dussmann Service s.r.l., nella quale abbiamo chiesto di relazionare sull’accaduto e di fornirci le più ampie garanzie che tali eventi non si ripeteranno in alcun modo.

Il responsabile della ditta ha comunicato di aver già provveduto all’immediata cessazione della fornitura di spinaci e che in data 12 novembre, un giorno prima del fatto accaduto, era stata effettuata un disinfestazione degli ambienti, già programmata da tempo nell’ambito dei controlli periodici previsti in appalto, aggiungendo come l’insetto ritrovato sia un animale non infestante e tipico dei campi dove vengono coltivati gli spinaci e può accadere che rimangano tra le foglie della verdura, soprattutto nelle coltivazioni biologiche.

L’Amministrazione ha già chiesto un intervento formale ad ATS affinché effettui tutte le ispezioni e gli accertamenti del caso riservandosi tutte le più opportune azioni volte a tutelare e garantire la sicurezza di tutti quanti frequentano la struttura.

L’Amministrazione comunale incontrerà domani mattina, venerdì 15 novembre, in municipio alle ore 9:00, i rappresentanti dei genitori delle sezioni della Scuola dell’Infanzia Statale e i rappresentanti dei genitori in Commissione Mensa di tutte le scuole, per fornire tutte le informazioni disponibili: saranno presenti anche i rappresentanti della ditta Dussmann.
 

Ufficio: 
Servizi Sociali e Pubblica Istruzione
Data pubblicazione: 
Giovedì, 21 Novembre, 2019