member city logoComune gemellato con 
Zavidovici (BiH)

Comune gemellato con Zavidovici
Istituto Comprensivo Roncadelle

 

Curati e Parroci

Resasi autonoma dalla parrocchia di S. Maria di Fiumicello e aggregati spezzoni di territori vicini, la cura ecclesiastica di Roncadelle si costituì nel '500 e venne affidata ad un curato, che per circa quattro secoli venne scelto dai patroni della chiesa di S. Bernardino. 

Il primo curato fu forse don Gerolamo Faustini, di cui è conservata un'annotazione del 1541 sullo Statuto della Confraternita del SS. Sacramento di Roncadelle. Ma solo dal 1564, grazie ai registri dei battesimi, possiamo conoscere con regolarità il susseguirsi dei curati (e poi dei parroci) a Roncadelle,che furono: 
Bernardo Bertoldi di Castegnato (1560 circa - 1575), G. Giacomo Tabaglio (1576), Adriano Inverardi (1577), Dionisio Campirola di Manerbio (1578-80), Vincenzo Solazzi (1580), Bernardo Bertoldi di Castegnato (1581-91), Bartolomeo Silvestri (1592-1619), G. Battista Maffeis (1620-24), Martino Casinello (1624-31), Giulio Calcagni (1631-32), G. Battista Pasini (1633-36), Francesco Cesareni (1637-40), Pellegrino Lurani di Modena (1640-51), Domenico Guglielmotto (1651-52), G. Battista Sisti (1653-54), Tommaso Rodolfi (1654-55), Andrea Della Bianca (1656-58), G. Battista Bertoli (1658-60), Faustino Agosti (1660-96), Lorenzo Pasini (1696-97), G. Battista Borboni di Ome (1697-1706), Pietro Facchi (1706-33), Domenico Gallizioli (1743-58), Carlo Uberti (1758-85), Faustino Bonomi di Avenone (1785-95), G. Giacomo Fisogni di Brandico (1795-1826), Giacinto Bonaventura Mensi di Memmo (1827-76), Giuseppe Ghirardi di Salò (1876-82), Giulio Tadini di Verolanuova (1882-99), G, Battista Moricchia di Chiari (1899-1920), G. Battista Riviera di Leno (1920-26), Giacomo Contessa (1927-44), Carlo Vezzoli (1944-67), Amilcare Gatelli (1967-98), Eugenio Panelli (1998-2006), Aldo Delaidelli (dal 2006).

Data pubblicazione: 
Venerdì, 27 Marzo, 2015